• dicembre

    16

    2019
  • 6628
  • 0
INTERVISTA A CÉCILE THEROUSE DI SPA DE LA VALLÉE DE LYS

INTERVISTA A CÉCILE THEROUSE DI SPA DE LA VALLÉE DE LYS

Condividi

Buongiorno Cecile, la prima domanda che vorremmo farle è questa: di che cosa si occupa la SPA de la Vallée de Lys?
Sono la presidentessa de la SPA (Società Protezione Animali) della Vallée de la Lys, sono responsabile di tutte le attività di questa associazione sia che si tratti di canile municipale, della protezione animali o di adozioni.

Come avete preso questa decisione di costruire un canile e perché?
Non potevamo più accogliere gli animali nel nostro rifugio, vecchio di cinquant’anni, a causa di problemi di logistici e funzionali. Abbiamo intrapreso una lunga battaglia burocratica durata quindici anni, nulla però ci ha impedito di continuare a batterci affinché questo progetto vedesse la luce.

Quali sono le difficoltà che voi riscontrate ogni giorno nella gestione del rifugio?
La nuova struttura DOG BOX ci ha permesso di risolvere ogni problema. Abbiamo abbastanza posti per accogliere dignitosamente i gatti e i cani della nostra zona e anche di fuori regione.

Come avete sentito parlare di DOG BOX?
In seguito al fallimento di un’impresa francese, con la quale eravamo in contatto da più di 10 anni, abbiamo iniziato a cercare un valido sostituto e abbiamo trovato DOG BOX in rete.

box prefabbricati per cani

È stato difficile lavorare con un’impresa italiana?
Assolutamente no! Solo gioia!

Quali impianti avete installato nel vostro nuovo rifugio e come valutate l’utilizzo di questi impianti?
I materiali permettono una manutenzione estremamente semplice e sono isolanti. Gli abbeveratoi automatici sono estremamente pratici e l’impianto di alta pressione garantisce un alto livello d’igiene sia nei box che nelle zone giorno. Tutti questi elementi ci aiutano a semplificare le nostre attività quotidiane.

Hanno migliorato la gestione dell’attività di rifugio? In quale maniera?
L’hanno migliorata perché essendo il canile molto semplice da gestire abbiamo più tempo da dedicare agli animali.box prefabbricati per cani

Lo raccomandereste ad altri rifugi?
Lo abbiamo già fatto, anche perché il rapporto qualità prezzo è innegabile.

Potete parlarci del percorso che ha seguito il progetto descrivendolo passo passo partendo dall’attività di sbancamento alla realizzazione della platea di cemento fino alla costruzione della struttura?
Lo sbancamento è iniziato a gennaio 2018, seguito dal risanamento dei tubi di scarico, dalla gittata della platea tutto eseguito dalla stessa impresa locale. A luglio è arrivata la squadra di DOG BOX quindi c’è stata un’interruzione fino a metà agosto. La platea è stata colata in ritardo e non era ancora secca e la squadra di DOG BOX è dovuta ritornare una seconda volta.

BRAVI!

Ultimi post
La più vista
© Copyright 2015 DogBox P.Iva 02231570421 C.C.I.A.A. R.E.A. 171089 by Xplace